DJORDJEVIC AL CHIEVO DALLA LAZIO

Il Chievo è molto attivo sul mercato per realizzare l'operazione rinnovamento delle squadra. Parte Samuel Bastien, che torna in Belgio allo Standard di Liegi. L'esperienza italiana della mezz'ala belga non è stata entusiasmante: molte corse, ma risultati inferiori alle aspettative. Bene ha fatto la società a lasciarlo tornare a casa.

E' stato invece tesserato con decorrenza dal 01/07/2018 il calciatore Filip Djordjevic, attaccante con contratto in scadenza con laLazio. Il contratto sottoscritto dal giocatore serbo con il Chievo avrà durata triennale, con opzione per il prolungamento per il quarto anno.

Nato a Belgrado il 28 settembre 1987, Filip Djordjevic cresce nelle giovanili della Stella Rossa fino al suo esordio in Prima Squadra avvenuto nella stagione 2005/06. Dopo aver conquistato il suo primo Campionato serbomontenegrino e la sua prima Coppa di Serbia e Montenegro, l'attaccante viene ceduto in prestito per una stagione al Rad Belgrado dove disputa un totale di 35 partite segnando 16 reti, per poi fare ritorno alla Stella Rossa. Nel gennaio del 2008 passa al Nantes, formazione francese con la quale farà l'esordio in Ligue 2: a fine stagione, anche grazie alle sue 7 reti in 19 presenze, i gialloverdi vengono promossi in Ligue 1 decidendo di riscattare l'attaccante serbo. Con il Nantes, Filip Djordjevic in sei stagioni, colleziona 181 presenze impreziosite da 59 realizzazioni. Nella stagione 2014/15 approda nel campionato italiano vestendo la casacca biancoceleste della Lazio. Esordisce in Serie A il 31 agosto 2014 contro il Milan e, solo un mese più tardi, realizza la sua prima tripletta nella massima serie (29/09/14, Palermo – Lazio 4-0) concludendo poi la sua prima stagione in Italia con 9 reti in 29 presenze. Nella stagione successiva per Filip Djordjevic arrivano anche i primi goal in campo internazionale realizzati in Europa League nella trasferta contro i norvegesi del Rosenborg vinta per 0-2. Prima di approdare al ChievoVerona, termina la sua avventura con la Lazio dopo aver siglato 16 marcature in 77 presenze.La punta serba può vantare, inoltre, 14 presenze e 4 reti realizzate con la propria Nazionale, la prima delle quali realizzata nella sua gara d'esordio contro il Cile il 14 novembre 2012.

 

CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •