NON BASTANO GLI ANGELI

Questo il comunicato stampa del Comune di Verona sull'intervento fatto in piazza san Nicolò dall'associazione di volontariato "Gli angeli del bello", impegnata nel rendere più bella la nostra città. Nuova veste per piazza San Nicolò, restaurata e abbellita nelle parti a giardino. I lavori sono stati realizzati dai volontari dell’associazione ‘Angeli del Bello’ con il contributo economico di un privato cittadino, per una spesa di circa 5 mila euro. Circa 300 le ore di lavoro impiegate dai volontari per rinnovare in maniera totale il manto erboso. È stata prevista anche una nuova distribuzione dei settori delle aiuole, l’aggiornamento dell’impianto di irrigazione automatica e l’abbellimento del giardino con più di 300 nuove piantine tra cui molte rose. Attenzione particolare è stata data alla scelta cromatica dei fiori, affinché fossero in sintonia con il contesto dei palazzi circostanti.  “In questa frase c’è l’esatto motivo per cui sono sindaco – ha detto Sboarina ricevendo la maglietta dell’associazione con lo slogan ‘Innamorati di Verona’-. Ed è lo stesso che spinge semplici cittadini come voi, a mettere a disposizione il proprio tempo per rendere la città ancora più bella e vivibile. Mi piacerebbe che, con il vostro esempio, gli Angeli del Bello si moltiplicassero e tutti i 255 mila veronesi diventassero custodi della bellezza della nostra città”. E' certamente un'attività degna di apprezzamento quella dell'associazione "Gli angeli del bello" e fa piacere leggere le parole del nostro sindaco quando dice che vorrebbe che tutti i veronesi fossero impegnati nel medesimo intento. Una celebre frase di santa Teresa di Calcutta recita testualmente: "Se tutti pulissero davanti alla propria porta, il mondo sarebbe pulito!" E' una grande verità. Che presuppone un livello di senso civico purtroppo superiore alla media dei nostri concittadini. Noi veronesi siamo fortunati che viviamo inuma delle città più belle e più pulite d'Italia. Ma Verona potrebbe esserlo molto di più se tutti attuassero comportamenti corretti soprattutto quando gettano via i rifiuti. Va benissimo piantare dei fiori. Nel contempo bisognerebbe però tatuare una grande campagna di educazione civica seguita da una seria ed efficiente azione repressiva dei comportamenti scorretti.    
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •