MARCOLINI ADERISCE A FRATELLI D’ITALIA

Stefano Marcolini, consigliere provinciale, già sindaco di Rovere' Veronese, importante personaggio politico della Lessinia, con una conferenza stampa tenuta oggi a palazzo Barbieri ha annunciato la sua adesione a Fratelli d'Italia.  Era presente tutta la dirigenza del Partito, con i parlamentari on. Ciro Maschio e il sen. Stefano Bertacco, il capogruppo al Consiglio Comunale di Verona Leo Ferrari ed il presidente del centro culturale L'Officina on. Paolo Danieli. Ciro Maschio, che è anche il responsabile provinciale diFdI, ha dato il benvenuto a Marcolini sottolineando il fatto che la sua adesione è segno che il partito si sta espandendo in provincia ed in particolare nell'area montana. Marcolini, ha ringraziato tutti i presenti e, dopo aver fatto un breve excursus della sua carriera politica, che lo ha visto prima nella Lega Nord e poi nel gruppo di Flavio Tosi dopo la scissione del 2015, ha dichiarato di guardare a FdI come ad un soggetto politico fondamentale della coalizione di centrodestra di cui condivide l'impostazione politica e le prospettive programmatiche, sia a livello nazionale che a livello locale. Fra i presenti alla conferenza stampa anche il sindaco di Valeggio sul Mincio Tosoni e il consigliere provinciale David Di Michele, che ha salutato con grande piacere l'adesione al partito del collega Marcolini con cui costituirà il gruppo di FdI in Provincia.  Leo Ferrari, capogruppo al Consiglio Comunale di Verona si è dichiarato molto contento del fatto che il partito cresca sul territorio. Infine l'on. Paolo Danieli, come presidente de L'Officina, ha sottolineato l'importanza del lavoro fatto dal suo centro culturale che dal 2009 lavora per ricostruire ed ampliare l'area della destra. "Marcolini - ha detto- fa parte de L'Officina, che in questo come in altri casi si è dimostrata ancora una volta preziosa per portare acqua al mulino del centrodestra veronese, sia nel capoluogo, sia nel territorio provinciale".
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •