“LE PIAZZE DEI SAPORI”, 16ª EDIZIONE. DALL’ANNO PROSSIMO NUOVE LOCATION

L’edizione di quest’anno è l’ultima che si terrà in piazza Bra. Dall’anno prossimo, infatti, la manifestazione “Le piazze dei sapori”, organizzata da Confesercenti, si terrà in altri luoghi monumentali della città. Le motivazioni sono state spiegate stamattina in conferenza stampa dall’assessore al Commercio Francesca Toffali, insieme al presidente di Confesercenti Verona Paolo Bissoli e al coordinatore della manifestazione e vice direttore Confesercenti Alessandro Torluccio. La versione rinnovata del 2019, con ampliamento e diversa location, consentirà all’iniziativa di ritornare in gara per il premio nazionale Italive, che “Le piazze dei sapori” si è appena aggiudicata come migliore evento enogastronomico del 2017.
La 16ª edizione della manifestazione, che si terrà da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio, avrà come novità il “Liston del gusto”, un lungo viale di aziende selezionate, che dalle 10 alle 24, proporranno in vendita i prodotti della tradizione italiana, lungo quella che è considerata la passerella di piazza Bra. Oltre cento aziende italiane e straniere offriranno il meglio delle loro produzioni. Insieme ai prodotti italiani saranno presentate anche alcune delle tipicità tradizionali europee, provenienti da Spagna, Francia, Ungheria, Scozia e Polonia. Grazie alla collaborazione con Agsm e Amia, la manifestazione si svolge nel rispetto dell’ambiente e del territorio, con l’utilizzo di stoviglie bio-compostabili e energia pulita da fonti rinnovabili. “La scorsa edizione di piazze dei sapori si è aggiudicata il premio nazionale Italive, per il miglior evento enogastronomico 2017 - ha spiegato l’assessore Toffali –. Siccome si tratta di un riconoscimento che viene assegnato solo una volta, come Amministrazione in supporto alla Confesercenti veronese ci metteremo subito all’opera per riuscire ad ampliare questa manifestazione e ad estenderla in più luoghi della città”. In programma numerose attività: “Selfie con Giulietta”, Flover allestirà una riproduzione fedele del balcone di Giulietta in piazza Bra da cui scattarsi foto con l’Arena come sfondo; “Dolci Note”, vari spazi dedicati agli eventi culturali e di spettacolo che accompagneranno i visitatori lungo il percorso dei sapori; “Gustare in Bra”, dove oltre venti aziende proporranno in somministrazione piatti tipici italiani e europei, che si potranno degustare ai piedi dell’Arena; “Teatro Ghiotto”, percorso di educazione alimentare per bambini e ragazzi; “Italia a tavola”, collaborazione con i ristoranti del centro storico dove i visitatori potranno degustare menù creati in occasione dell’evento; “Promo Territori”, non solo Made in Italy ma anche prodotti e tipicità di alcuni paesi europei, tra gli ospiti speciali quest’anno la Scozia con la sua birra; “Incontri del gusto by La Feltrinelli”, presentazione del libro “Alberi Sapienti” dell’esperto di alberi e animali selvatici Daniele Zovi; “Confesercenti per Anavi”, progetto solidale per l’acquisto di un’apparecchiatura per il trasporto avanzato del neonato critico da donare al reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona. La manifestazione sarà inaugurata sabato 28 aprile alle 17; seguirà aperitivo per tutti sotto lo stand dell’associazione Lions, che sarà presente per l’intera durata della manifestazione, presentando ai cittadini le attività benefiche svolte. Tra le varie iniziative, sarà allestito un ambulatorio per il controllo gratuito della glicemia e ci sarà una dimostrazione del bastone elettronico per cechi BEL. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Verona e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dell’Ente Nazionale del Turismo Italiano ENIT, della Regione Veneto, della Provincia di Verona e di Lecce.
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •