Col bel tempo partono i lavori di sistemazione delle strade cittadine

L'Ufficio stampa del Comune ha diramato questo annuncio.
"Il sindaco Federico Sboarina e l’assessore alle Strade e giardini Marco Padovani si sono recati oggi in sopralluogo in via Forti, dove è in corso la prima fase dell’intervento di sistemazione programmato su alcuni tratti stradali fra i più ammalorati del centro storico. I lavori, che su via Forti saranno completati in giornata, porteranno alla completa riasfaltatura di circa 150 metri di strada. Da domani, in seconda battuta, si continuerà in via Emilei, in cui saranno fresati e riasfaltati entro la settimana circa 300 metri di strada. I due interventi hanno un costo complessivo di circa 25 mila euro. “Il ritorno del bel tempo e di temperature più miti – ha sottolineato il sindaco – ha consentito di ripartire oggi con i lavori di sistemazione del manto stradale nelle vie del centro storico che più necessitavano. Si tratta di un ampio programma d’interventi, su cui l’Amministrazione ha investito più di 3 milioni di euro nel bilancio di quest’anno, che nelle prossime settimane porterà all’apertura di nuovi cantieri”. “I lavori, già in fase di realizzazione su via Forti – ha spiegato l’assessore Padovani – porteranno alla fresatura completa del manto stradale, al suo livellamento, con il riempimento degli avvallamenti, e riasfaltatura. Gli interventi proseguiranno su tutto il territorio comunale. In questo senso, nella giornata di ieri, ho effettuato un sopralluogo in zona Moruri dove, con la prossima estate, prevediamo di avviare lavori per la sistemazione di alcune vie”.
Il protrarsi dell'inverno e le piogge hanno rallentato il programma del Comune per la manutenzione del manto stradale cittadino. Molti veronesi, non tenendo in considerazione la situazione meteo, hanno letto questo ritardo come una sorta di inadempienza, ma non è così. Molte volte, prima di criticare e tirare conclusioni affrettate, è  meglio informarsi. Quantomeno per non cadere nel luogo comune "piove, governo ladro".
 
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •