Le preghiere contro Manson?!

Fedeli in rosario ogni venerdì prima dell'arrivo del cantante.

Al castello di Villafranca, mercoledì 26 luglio, suonerà uno dei rocker più trasgressivi del mondo della musica: Marilyn Manson.

Il mondo cattolico però non è d’accordo. I cittadini cattolici insorgono con preghiere in comunità fino alla data del concerto e con una petizione on-line arrivata gia a 2.600 firme.

Da una parte abbiamo la dichiarazione del gruppo religioso: ”È satanista e fermo oppositore della Chiesa. Durante i suoi concerti è arrivato a bruciare la Bibbia”. Dall’altra invece abbiamo la risposta del sindaco: "Trovo aberranti certe prese di posizione contro questo cantante, contro l’amministrazione, da parte di persone che ritengono di essere paladini di verità”. Preghiere, rosari e veglie. Queste le ‘armi’ che un consistente gruppo non organizzato di cittadini di Villafranca di Verona ha messo in campo per ‘esorcizzare’ il 48enne cantante statunitense. On line è attiva una petizione dal titolo inequivocabile “Manson: io non ci sto”, che ha raccolto 2650 firme fino a lunedì mattina. Nel testo della petizione, indirizzato al sindaco di Villafranca e a tutta la giunta comunale, i promotori descrivono Manson “un individuo che durante i suoi concerti è arrivato a bruciare – più volte – la Bibbia […] testo sacro assai importante per i cristiani […]. Bruciare tale libro per il suo valore è espressione di una grandissima bassezza morale e di una mancanza di rispetto per le altre persone che culmina nel disprezzo pubblico spettacolare (cioè solo per il gusto di dare spettacolo, di fare scena) della Bibbia”. Avendolo dichiarato in migliaia di interviste, per Manson, tutto ciò non è altro che una trovata commerciale. E’ solo un attore e artista che a modo suo cerca di rappresentare ed impersonificare il male mainstream e commerciale con suoni molto aggressivi, bibbie bruciate e rifacendosi così all’idea del male che hanno la maggior parte dei fedeli: quelli che si preoccupano per un 48enne in lieve sovrappeso con cipria e corna finte invece di pensare di quanto sia in crisi la loro idea di religione.
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •