Premio giornalistico nazionale Natale Ucsi

Si è tenuta questa mattina in sala Arazzi, la cerimonia di premiazione dei vincitori della XXII edizione del Premio giornalistico nazionale Natale Ucsi per un giornalismo solidale.
Il riconoscimento è promosso dall’Unione Cattolica della Stampa Italiana - sezione di Verona, con il sostegno di Fondazione Cattolica Assicurazioni, il contributo di Banca Popolare di Verona, il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti del Veneto e Comune di Verona, e l’apporto di Athesis Spa e dell’Ufficio Regionale Comunicazioni sociali della Conferenza episcopale del Triveneto. Alla cerimonia erano presenti l’assessore all’Istruzione Alberto Benetti, il presidente Ucsi Stefano Filippi, il presidente della giuria don Bruno Cescon, il vicario episcopale alla Cultura della Diocesi don Martino Signoretto ed il segretario generale della Fondazione Cattolica Assicurazioni Adriano Tomba. “Un grande onore poter essere presente oggi a questa felice occasione e – ha detto Benetti – nel contempo, poter ringraziare gli ideatori di questo premio che, da diversi anni, Verona ha il piacere di poter ospitare. Un evento che premia la qualità del giornalismo e ne ricorda la fondamentale missione – ha precisato l’assessore – sapere riportare la verità della notizia a chi, con fiducia, ricerca informazioni attraverso il vostro operato”. I vincitori del premio di quest’anno sono: Nicola Lavacca (Famiglia Cristiana), Alessandra Ferraro (Tgr Rai di Aosta), Milvia Spadi (RadioUno Rai). Riconoscimenti speciali per Claudia Zanella di Repubblica (Targa Athesis), padre Federico Lombardi S.J. (Giornalisti e Società - attribuito dalla CET-Conferenza Episcopale Triveneta), Alessandra Stoppa di mensile Tracce (Il genio della donna). Nella sezione Premio Ucsi Fondazione Cattolica alla Stampa assegna una menzione speciali a Fabio Abati de ilfattoquotidiano.it.
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •