Da ottobre treni adibiti al trasporto bici sulla linea Rovigo – Legnago – Verona

“Noi crediamo molto al binomio treno-bici per tutti i motivi che abbiamo più volte illustrato: per favorire l’utilizzo di mezzi a basso o nullo impatto ambientale, per contribuire al decongestionamento del traffico stradale, per promuovere la scoperta del territorio veneto in modo intelligente, rispettoso e salutare. Oggi questa modalità di viaggio e di spostamento sarà più agevole e funzionale anche nel percorso Rovigo – Verona”.
Così l’assessore regionale ai trasporti e alle infrastrutture, Elisa De Berti, dà notizia di un nuovo servizio, che inizierà il prossimo 1 ottobre 2016, di trasporto biciclette nei treni della linea Rovigo – Legnago – Verona.
“Come Regione – spiega l’assessore De Berti – abbiamo sollecitato Sistemi Territoriali, la società che gestisce anche alcune reti ferroviarie regionali, di rispondere alle numerose richieste dell’utenza di poter portare con sé la propria bicicletta e abbiamo ottenuto che dal prossimo mese siano attrezzati a tale scopo, nell’arco di ogni giornata, una decina di convogli in partenza da Rovigo e altrettanti da Verona”.
I treni abilitati a detto trasporto sono contrassegnati negli orari esposti al pubblico con il simbolo della bicicletta. Il passeggero interessato al servizio dovrà preferibilmente prenotarlo all’indirizzo mail so.fam@sistemiterritorialispa.it. La società gli confermerà tramite mail o sms la possibilità di effettuare il viaggio con la bici al seguito. Per chi non prenota, l’accesso al servizio è subordinato all’autorizzazione del capotreno, sulla base della disponibilità dei posti nel convoglio.
Il biglietto per il trasporto della bici potrà essere acquistato esclusivamente a bordo del treno e costerà 3,50 euro.
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •