Vivi Vintage lo stile che supera le barriere del tempo

La manifestazione dell’edizione 2016 prevede l’accesso a due zone distinte e comunicanti tra loro. Oltre ad un’area espositiva, dove sarà possibile ammirare e acquistare i pezzi unici degli stand presenti e godersi una mostra di prestigiose moto e vespe d’epoca, ci sarà anche un’area intrattenimenti, dedicata agli eventi collaterali rivolti ad un pubblico di ogni età e dove sarà presente il servizio ristorazione. In programma, esibizioni e workshop sui balli in voga negli anni Cinquanta e Sessanta, dal boogie al twist, fino al tip tap, proiezioni cinematografiche a tema, un’esibizione di Hoop Dance, disciplina nata dall’incrocio tra Hula Hoop, danza e giocoleria, dell’artista bresciana Paola De Carlo e attività per famiglie e bambini. Ci sarà spazio anche per la fotografia in stile e per l’angolo “trucco e parrucco”, dove i visitatori potranno trasformarsi in divi del passato e rivivere le magiche atmosfere del primo cinema Hollywoodiano. Ritorna, inoltre, l’esposizione di macchine da bar dagli anni Venti agli anni Settanta, con accessori d’epoca e un banco bar degli anni Trenta, della collezione privata di Davide Zambelli della Fun&Chic no ordinary beverage. “Con questa manifestazione”, spiega Filippo Gavazzoni, assessore al Turismo e Manifestazioni di Peschiera del Garda, “daremo il via alla stagione turistica del lago di Garda. In questa due giorni siamo pronti ad accogliere appassionati dello stile d’epoca ma anche i primi turisti, sperando di bissare il record dello scorso anno che ha visto Peschiera del Garda incrementare la propria affluenza turistica del 19%. Infatti”, conclude l’assessore, “con oltre due milioni di presenze Peschiera è stato uno tra i Comuni lacustri più visitati del 2015”. “La scelta di spostare la manifestazione a Peschiera del Garda”, afferma Alessio Priante, socio di Elko snc, agenzia promotrice della fiera, “si lega alle attività di Elko che, dallo scorso giugno, si occupa anche di gestire il servizio informazioni ed accoglienza turistica del Comune. Visto l’impegno preso con l’Amministrazione comunale, abbiamo pensato fosse importante inserire, nel calendario delle manifestazioni locali, eventi articolati e di rilievo come “Vivi Vintage”, che rappresentino un traino per il turismo locale”.

CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •