Jozef Van Wissem in concerto al Malacarne Barassociazione

Martedì 2 febbraio alle ore 21,45 al Malacarne Barassociazione di via San Vitale a Verona si tiene il concerto di Jozef Van Wissem, compositore e liutista olandese.

Questo geniale artista, autore della colonna sonora del fim Only Lovers Left Alive, è rinomato per il suo approccio inusuale al liuto del Rinascimento ed al liuto Barocco, probabilmente gli strumenti meno usuali nel mondo della musica contemporanea. Van Wissem copia ed incolla brani classici, inverte melodie, aggiunge pezzi elettronici ed infine registra il tutto. Sebbene egli usi sottili manipolazioni elettroniche del suono, è rimasto in larga parte fedele al timbro ed alla risonanza particolari del liuto, oltre che alla tecnica classica utilizzata per suonare lo strumento.

Van Wissem ha iniziato ad essere conosciuto dal pubblico qualche anno fa, grazie al suo approccio concettuale radicale nel suonare il liuto del Rinascimento. Ha, anche, composto dei brani per liuto usando palindromi e strutture a specchio. La sua musica, quindi, non segue la tradizionale progressione lineare né sfocia in un climax, ma piuttosto rimane sullo stesso livello di intensità.

Grazie a degli studi compiuti a New York City insieme a Patrick O’Brien, Van Wissem ha scoperto che, a partire dal Medioevo, una delle varianti del cantus firmus, ossia la melodia data, è la riproduzione al contrario della stessa. L’applicazione da parte del musicista olandese di questo metodo è risultato nella pubblicazione dell’album “Retrograde. A Classical Deconstruction”, nel quale il compositore ha scritto centinaia di tablature classiche del liuto come fossero immagini specchiate, copiandole a partire dall’angolo in basso a destra per finire a quello in alto a sinistra. A queste inversioni, inoltre, ha aggiunto nuovi temi, accenti e ritmi. Successivamente ha applicato la tecnica del “taglio”, presa in prestito dallo scrittore William Burroughs, ed ha tagliato, cambiato di posto, mischiato ed amalgamato le diverse parti insieme per creare lavori totalmente nuovi.

CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *